• SABATO 30 MAGGIO 2020 - S. Giovanna d'Arco

Progetto Cdp e Assofondipensione per attrarre investimenti nell’economia reale

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Quifinanza.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


(Teleborsa) – Cassa Depositi e Prestiti e Assofondipensione (l’associazione dei fondi pensione negoziali) hanno presentato un progetto che mira ad attrarre maggiori investimenti nell’economia reale italiana, in linea con quanto previsto dal piano industriale di Cdp. L’obiettivo è supportare la crescita, attraverso una piattaforma costituita da fondi di fondi e gestita da FII Sgr– Fondo Italiano di investimento Sgr. L’obiettivo di raccolta dai fondi pensione è di almeno 500 milioni di euro, cui si aggiungerebbero anche le risorse che Cdp potrà investire al fianco dei fondi pensione nella piattaforma gestita da FII Sgr. All’evento di oggi – patrocinato da Assofondipensione, rappresentata dal presidente Giovanni Maggi e dal vicepresidente Roberto Ghiselli – è intervenuto l’amministratore delegato di Cdp, Fabrizio Palermo, che ha illustrato le linee guida del progetto congiunto.”Occorre avviare – ha dichiarato – una nuova stagione di cooperazione tra investitori nazionali di lungo periodo per attivare risorse finanziarie sufficienti a creare stimolo e crescita per il nostro Paese. Questo progetto va esattamente in questa direzione. Abbiamo due obiettivi comuni: convogliare importanti risorse finanziarie verso l’economia italiana e avvicinare i Fondi pensione aderenti ad un’interessante opportunità di investimento” “I fondi pensione attualmente gestiscono per conto dei loro aderenti oltre 100 miliardi di euro e rappresentano un importante bacino di risorse da poter mobilitare a favore degli investimenti in economia reale, cogliendo al contempo la possibilità di maggiori rendimenti per i loro iscritti”, ha affermato Giovanni Maggi Presidente di Assofondipensione. È previsto per il prossimo 15 gennaio un incontro di approfondimento tecnico per i fondi pensione interessati, nel corso del quale il progetto – soggetto alle approvazioni dei consigli di amministrazione di CDP, FII SGR e di ciascuna delle altre parti coinvolte – verrà presentato in maniera dettagliata.



Sannioportale.it