• GIOVEDÌ 24 SETTEMBRE 2020 - S. Pacifico da S. Severino

Mercato americano prosegue positivo

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Quifinanza.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


(Teleborsa) – Il listino USA mostra un timido guadagno metà giornata, con il Dow Jones che sta mettendo a segno un +0,33%, continuando la scia rialzista evidenziata da tre guadagni consecutivi, innescata venerdì scorso, mentre, al contrario, si muove intorno alla parità l’S&P-500, che continua la giornata a 3.299 punti. Sui livelli della vigilia il Nasdaq 100 (+0,08%); con analoga direzione, consolida i livelli della vigilia l’S&P 100 (+0,08%). In buona evidenza nell’S&P 500 i comparti energia (+2,27%), materiali (+1,27%) e beni di consumo per l’ufficio (+1,04%). In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nei comparti sanitario (-0,67%) e finanziario (-0,59%). In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, DOW (+3,33%), Exxon Mobil (+2,51%), McDonald’s (+2,08%) e Boeing (+1,84%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Microsoft, che segna un -1,79%. Soffre Nike, che evidenzia una perdita dell’1,31%. Preda dei venditori Merck & Co, con un decremento dell’1,27%. Si concentrano le vendite su Travelers Company, che soffre un calo dell’1,08%. Tra i protagonisti del Nasdaq 100, American Airlines (+4,87%), Baidu (+4,84%), Discovery (+3,14%) e Discovery (+3,00%). I più forti ribassi, invece, si verificano su KLA-Tencor, che continua la seduta con -2,72%. In apnea Amgen, che arretra del 2,22%. Tonfo di Henry Schein, che mostra una caduta del 2,02%. Vendite su Microsoft, che registra un ribasso dell’1,79%.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it