• GIOVEDÌ 9 LUGLIO 2020 - S. Veronica Giuliani

Lombardia, visite ed esami gratis per chi ha avuto il Covid

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Quifinanza.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Esami e visite con prescrizione mediche gratuite per tutte le persone che hanno avuto il coronavirus. Lo ha deciso la Lombardia per tutti i suoi residenti, che beneficeranno di un’esenzione regionale “in attesa che il governo la introduca a livello nazionale”. Ad annunciarlo, l’assessore al Welfare Giulio Gallera.

Quali saranno le visite e gli esami gratuiti

A rendere possibile la gratuità dei test medici, le misure all’interno del ‘pacchetto sanità’ approvato dalla Giunta regionale. Le esenzioni dovrebbero riguardare soprattutto le visite infettivologiche, pneumologiche, cardiologiche, neurologiche, fisiatriche ed ematologiche, con gli esami diagnostici ad esse collegate. Chi si è sottoposto al tampone (a prescindere dall’esito) risultando poi positivo al test sierologico privato, inoltre, sarà rimborsato totalmente.

Nuove assunzioni per ‘tracciare’ i positivi

La Regione ha poi stanziato 15 milioni di euro per assumere “fino a 892 persone” destinate al tracciamento dei soggetti positivi. In sostanza, si occuperanno di ricostruire le relazioni, effettuando tempestivamente i tamponi a chiunque sia entrato in contatto con loro. Inoltre, in caso di nuovi focolai in comunità chiuse (come uffici o condomini) ogni Ats provvederà all’esecuzione dei test diagnostici molecolari a tutta la collettività, ma solo a fronte dell’evidenza di trasmissione del virus. In aggiunta, ogni Ats attiverà settimanalmente approfondimenti epidemiologici individuando l’ambito territoriale che ha avuto il maggior numero di casi positivi nella settimana precedente, disponendo nelle zone dove risiedono i casi risultati positivi fino a 150 tamponi. Valutando in seguito anche l’esecuzione del test sierologico.

Cosa dicono gli ultimi dati della Lombardia

Gli ultimi dati testimoniano un continuo miglioramento. Con 6.117 tamponi eseguiti sono 62 (di cui 8 a seguito di test sierologici e 13 ‘debolmente positivi‘) i nuovi positivi registrati in Lombardia. Il totale dei contagiati sale dunque a 93.881. In terapia intensiva sono 42 i pazienti ricoverati, uno meno rispetto alle 24 ore precedenti, e 297 negli altri reparti (-24). I decessi sono stati 4 (con il totale giunto a 16.644. A Milano i positivi sono stati 23, di cui 6 in città, sei anche a Brescia e 5 a Bergamo.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it