• MERCOLEDÌ 25 NOVEMBRE 2020 - S. Caterina vergine e martire

Intesa Sanpaolo, Monceri: “Efficienza energetica accresce valore immobili”

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Quifinanza.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


(Teleborsa) – “Il percorso di sostegno e supporto all’efficientamento energetico, in senso più ampio, è un percorso che il sistema bancario, quindi Intesa Sanpaolo ha già iniziato”. Lo ha detto nel corso della presentazione del 9° Rapporto annuale sull’efficienza energetica dell’ENEA, il Direttore regionale di Intesa Sanpaolo, Pierluigi Monceri sottolineando che “lo scorso anno il Gruppo ha erogato, a supporto dell’economia green, a partire dal sostegno per finanziare piccoli elettrodomestici a contenuto consumo energetico, oltre 1 miliardo e mezzo”. Un tema quanto mai attuale. “C’è, infatti, una necessità importante di dare un supporto importante al mondo dell’edilizia“, ha proseguito Monceri che ha poi elencato una serie di motivazioni in scia alle quali la tematica è sempre più urgente. “Abbiamo un patrimonio immobiliare molto vecchio, il 70 per cento degli immobili di questo Paese sono datati ante 1970, basti pensare che lo scorso anno più di due terzi delle negoziazioni immobiliari sono state gestite con immobili non efficientati dal punto di vista energetico. Non solo, viviamo in un Paese dove il consumo energetico è per un terzo concentrato sulle famiglie e all’interno di questo terzo il 60 è rappresentato da costi di raffreddamento e riscaldamento. Lavorare sull’efficientamento significa ridimensionare questi consumi a un quarto”. C’è poi da considerare – osserva Monceri – “la riqualificazione in termini di valore degli immobili, un immobile efficientato correttamente ha mediamente un valore al metro di circa il 35% in più“. “Siamo in presenza di un percorso in itinere, che il superbonus non potrà che accelerare”, conclude Monceri sottolineando che “come banche, come Gruppo Intesa siamo saliti in maniera forte e determinata su questo processo, garantendo ovviamente la possibilità di cedere il credito di imposta, creando finanziamenti-ponte per accompagnare la chiusura del percorso di cessione e a seconda delle circostanze e delle singole necessità, mettiamo a disposizione in maniera non obbligatoria e gratuita i servizi di Deloitte. (Foto: © Roman Babakin/123RF)



Macrolibrarsi
Sannioportale.it