• GIOVEDÌ 5 AGOSTO 2021 - Maria SS. della neve

Debole il mercato americano

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Quifinanza.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


(Teleborsa) – Il listino USA continua la seduta poco sotto la parità, con il Dow Jones che lima lo 0,36%, portando avanti la scia ribassista di tre cali consecutivi, avviata lunedì scorso; sulla stessa linea, cede alle vendite l’S&P-500, che retrocede a 4.236 punti. Sulla parità il Nasdaq 100 (+0,02%); leggermente negativo l’S&P 100 (-0,21%). Andamento negativo negli States su tutti i comparti dell’S&P 500. In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nei comparti finanziario (-1,03%), energia (-1,01%) e beni industriali (-0,61%). In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Merck (+1,93%), Amgen (+0,85%) e Apple (+0,57%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Honeywell International, che continua la seduta con -5,18%. Lettera su DOW, che registra un importante calo del 2,45%. Scivola Goldman Sachs, con un netto svantaggio dell’1,19%. In rosso Boeing, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,14%. Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Dish Network (+2,94%), Tesla Motors (+0,85%), Amgen (+0,85%) e Tripadvisor (+0,78%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Bed Bath & Beyond, che ottiene -3,36%. Affonda Mattel, con un ribasso del 2,60%. Crolla Moderna, con una flessione del 2,44%. Spicca la prestazione negativa di C.H.Robinson, che scende del 2,00%.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it