• GIOVEDÌ 2 LUGLIO 2020 - S. Ottone vescovo

Coronavirus, continua il calo dei contagi: 60 i morti

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Quifinanza.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


(Teleborsa) – Continuano a calare i numeri dell’emergenza Covid-19 in Italia dove, nella giornata odierna, si sono registrati 178 nuovi casi: si tratta del dato più basso dal 26 febbraio. Sono i dati che emergono dal consueto bollettino emesso dalla Protezione Civile: il totale delle persone che ad oggi hanno contratto il virus in Italia è di 233.197. In calo anche il numero delle vittime delle ultime 24 ore: sono infatti 60 i decessi registrati nella giornata di lunedì, contro i 75 di domenica: il numero dei morti per coronavirus in Italia sale così a 33.475. Segno meno anche sul numero totale di attualmente positivi, con -708 assistiti rispetto al giorno precedente, per un totale di 41.367. Tra gli attualmente positivi, 424 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 11 pazienti rispetto a ieri, mentre sono 6.099 le persone ricoverate con sintomi, con un calo di 288 pazienti rispetto a a domenica. Il numero complessivo dei dimessi e guariti è di 158.355, con un incremento di 848 persone rispetto domenica: 34.844 persone, pari all’84% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 20.861 in Lombardia, 5.062 in Piemonte, 3.068 in Emilia-Romagna, 1.468 in Veneto, 1.082 in Toscana, 611 in Liguria, 2.894 nel Lazio, 1.327 nelle Marche, 939 in Campania, 1.155 in Puglia, 293 nella Provincia autonoma di Trento, 967 in Sicilia, 266 in Friuli Venezia Giulia, 744 in Abruzzo, 123 nella Provincia autonoma di Bolzano, 31 in Umbria, 161 in Sardegna, 17 in Valle d’Aosta, 135 in Calabria, 135 in Molise e 28 in Basilicata.



Sannioportale.it