• VENERDÌ 22 OTTOBRE 2021 - S. Marco vescovo

Beghin: “Denominazione Prosek creerebbe confusione nel consumatore”

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Italpress.com e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Beghin: “Il Prosecco ha una denominazione di origine consolidata, con un suo importante riferimento nel mercato, pertanto una denominazione simile potrebbe creare confusione nel consumatore”. Commenta così la notizia del via libera da parte della Commissione europea alla registrazione del vino croato “Prosek” Tiziana Beghin, eurodeputata del Movimento 5 Stelle. alp/mgg/gtr



Macrolibrarsi
Sannioportale.it