• VENERDÌ 16 APRILE 2021 - S. Lamberto martire

Salvini interviene su tutte le azioni di Governo: la scena è praticamente sua

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Zon.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Matteo Salvini interviene quotidianamente su tutte le azioni del Governo, rivendicando meriti, attaccando le scelte degli avversari, con uno schema non molto dissimile dai tempi del Conte I.  Ma stavolta la situazione è molto diversa e difficilmente darà i frutti dell’opposizione interna che fece ai tempi del Governo giallo-verde Vaccini, restrizioni pandemiche, immigrazione, codice degli appalti, sussidi, riaperture, politica estera e molto altro. Salvini mette bocca praticamente su tutta l’azione di Governo, intestandosi meriti, rivendicando posizioni, senza lesinare stoccate velenose agli avversari. Tipo ai Ministri Speranza e Lamorgese. Il leader della Lega veste nuovamente i panni dell’oppositore interno, bacchettando le scelte che a suo dire non seguono “il buon senso”. Il suo ovviamente. Una grancassa martellante e quotidiana, sui social e in televisione, in cui Salvini ne ha da dire su tutto e tutti, cercando di intestarsi le scelte meritorie e affibbiare ad altri le scelte più impopolari. A differenza di quando era Ministro e Vicepremier ai tempi del Conte I però, adesso Salvini non è presente in prima persona nell’esecutivo. E questo gli da piena autonomia per portare avanti la sua campagna propagandistica come meglio ritiene opportuno. In fondo, il suo ruolo è sempre stato questo: campagna elettorale perpetua, martellante, alla perenne ricerca di qualcuno o qualcosa da attaccare a testa bassa. Addirittura arriva a suggerire la linea a tutti i Ministri, nel chiaro intento ...



Sannioportale.it