• VENERDÌ 30 OTTOBRE 2020 - S. Massimo martire

Serie A, Genoa a valanga sul neopromosso Crotone. Sassuolo-Cagliari, tutto in un quarto d'ora

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Liberoquotidiano.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Non poteva sperare in una partenza migliore Rolando Maran con il suo Genoa, che dopo soli dieci minuti era avanti per 2-0 sul neopromosso Crotone. Il quale forse ha pagato lo scotto dell'emozione scaturita dalla prima, fatto sta che prima Pandev e poi Cordaz hanno immediatamente tracciato la strada verso la vittoria per i rossoblù. I calabresi hanno provato a riaprire la partita con Riviere, ma pochi minuti dopo è arrivata la rete del 3-1 per opera di Zappacosta. Nella ripresa c'è stato spazio anche per la prima rete dell'ultimo arrivato Pjaca, che ha fissato il risultato sul 4-1.  Finisce 1-1 invece la sfida tra Sassuolo e Cagliari. Davanti ai mille spettatori del Mapei Stadium, gli emiliani fanno registrare un netto predominio nel primo tempo ma non concretizza nessuna delle occasioni da gol create. Nella ripresa la contesa è più equilibrata, a un quarto d'ora dalla fine a trovare la rete è il Cagliari: Simeone con un colpo di testa fa gioire i sardi, ma il Sassuolo evita meritatamente la beffa grazie a Bourabia, che all'87esimo sorprende Cragno su calcio di punizione. 



Macrolibrarsi
Sannioportale.it