• DOMENICA 9 AGOSTO 2020 - S. Romano martire

"Quelle fiamme vi devono bruciare la coscienza per sempre". Orrore a Crema, la rabbia di Bruno Vespa

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Liberoquotidiano.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


La vicenda di Crema ha sconvolto l'Italia. Ieri, sabato 1 agosto, nel primo pomeriggio una donna con problemi psichici si è cosparsa di liquido infiammabile e si è data fuoco. Due passanti hanno provato ad aiutarla, ma niente da fare: la signora è morta a causa delle ferite riportate. Ma a sconvolgere, oltre al gesto, c'è il fatto che erano presenti molte altre persone, che hanno ripreso la morte della donna con il loro smartphone. Un comportamento denunciato da uno dei soccorritori, confermato dal sindaco di Crema e che ha scatenato Bruno Vespa, che su Twitter ha commentato quanto accaduto: "Con quale coraggio gli sciacalli di Crema guarderanno le immagini che hanno girato mentre una povera donna si dava fuoco? Mi auguro che quelle fiamme gli brucino la coscienza per sempre", ha cinguettato rabbioso il conduttore di Porta a Porta.  



Macrolibrarsi
Sannioportale.it