• DOMENICA 11 APRILE 2021 - S. Stanislao vescovo

"Pulsazioni altissime". Alex Schwazer mai visto così: tutta "colpa" di Sanremo, primo passo verso le Olimpiadi

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Liberoquotidiano.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Alex Schwazer, il campione olimpico è intervenuto in diretta ai microfoni di RTL 102.5 prima di salire sul palco del Festival di Sanremo 2021. In passato è stato al centro, per anni, di una terribile vicenda: accusato di doping, grazie ad un'inchiesta giudiziaria è stato assolto da tutto per non “aver mai commesso il fatto”. Il campione, però, vuole riscattarsi. E sogna le Olimpiadi.  “Spero di non cadere giù dalle scale così potrò raccontare la mia storia…”, prima di arrivare all'Ariston il campione olimpionico è molto emozionato. Di solito le sue pulsazioni sono bassissime, ma in vista di Sanremo cambia tutto”, dice Schwazer, super ospite della seconda serata, intervieneNudo a RTL 102.5. In radio racconta la sua emozione nel poter finalmente raccontare la sua esperienza.     “Il mio sogno a livello sportivo è tornare ad avere un procedimento giudiziario come l'ho avuto quattro anni e mezzo fa prima delle Olimpiadi del 2016, però con tutti i fatti che sappiamo adesso e che non potevamo sapere quattro anni e mezzo fa”, dice. “In questi quattro anni e mezzo io ho guardato e ascoltato poco le persone se non alle persone fidate e vicine a me, perché queste cose ti tolgono energie che ti servono per raggiungere il tuo obiettivo che per me era avere giustizia”.      Poi parla delle prossime Olimpiadi: un suo sogno da realizzare. “Io voglio esserci alle prossime Olimpiadi e darò il massimo per riuscirci ma prima di questo ci deve essere un processo a livello sportivo che riesamina tutti i nuovi fatti perché io attualmente sono ancora squalificato ingiustamente, secondo me”, conclude.    



Sannioportale.it