• DOMENICA 28 FEBBRAIO 2021 - S. Giusto martire in Roma

“Non vince il centrodestra”. Cacciari, la soffiata sui sondaggi: Gruber di stucco, cosa non torna

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Liberoquotidiano.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


“Elezioni? Non è detto che vinca il centrodestra, non è detto assolutamente”. Così Massimo Cacciari ha lasciato di stucco Lilli Gruber, che non si aspettava tale presa di posizione da parte del suo ospite a Otto e Mezzo. La conduttrice di La7 gli ha infatti fatto notare che “molti sondaggi, anzi tutti, lo danno vincente” ma non è comunque riuscito a convincerlo: “Naturalmente bisogna vedere se ci sono in campo i giocatori adeguati. È chiaro che il centrodestra vince se il governo collassa. Sarebbe una catastrofe non riuscire a mettere in piedi un Recovery Plan decente ed entrare in conflitto con l'Europa”. Eppure Cacciari è sicuro che Giuseppe Conte non solo possa rimanere in piedi, ma essere proporsi come collante di M5s-Pd in caso di elezioni: “Potrebbe anche fare il passo, essere lui che dirige… Un suo partito? Per esempio sì, ma dovrebbe prima vedere se tra Pd e M5s c'è un minimo di intesa o se sono lì insieme solo per salvarsi da Matteo Salvini”.     



Macrolibrarsi
Sannioportale.it