• VENERDÌ 18 GIUGNO 2021 - S. Calogero eremita

Monica Bellucci irriconoscibile, si presenta così da Mattarella. Gelo al Quirinale. Geppi Cucciari: "Grazie, Ivana Spagna" | Guarda

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Liberoquotidiano.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Una irriconoscibile Monica Bellucci si collega direttamente con il Quirinale per la cerimonia di consegna dei prestigiosi David di Donatello, "gli Oscar" del cinema italiano. La 56enne attrice, icona di bellezza italiana diventata un mito in Francia e nel resto del mondo, si è presentata con un look decisamente insolito: capelli lunghi e biondo cenere, ben lontani dalla chioma corvina che l'ha sempre contraddistinta.          Nessuna "svolta", però, solo lavoro. La Bellucci è infatti a Sofia, sul set del film La befana vien di notte - Le origini, diretto dalla regista Paola Randi. "Saluto e ringrazio il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e l'Accademia del cinema italiano, sono molto felice e onorata di ricevere il David speciale, è per me uno splendido riconoscimento. Un grande abbraccio a tutti i candidati di questa edizione, speriamo che l'arte ritrovi il suo soffio vitale. Mai come in questo momento abbiamo bisogno di umanità, poesia, e bellezza".         "Non dico niente, non dico niente", ha commentato la presentatrice della serata Geppi Cucciari, con la solita sardonica ironia. "Ringraziamo Ivana Spagna che seguo dai tempi di Easy Lady". In platea cala il gelo, e anche l'applauso del presidente Mattarella, alle parole della Bellucci, sembrava piuttosto "perplesso".    



Macrolibrarsi
Sannioportale.it