"È l'uomo della foresta, ispira certi pensieri...". Iva Zanicchi, impensabile a 80 anni: il vip che la fa "vibrare"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Liberoquotidiano.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Iva Zanicchi sempre più scatenata. La cantante ha confessato di essere attratta dal fascino di Can Yaman, l'attore e sex symbol turco del momento. “Can fa sognare! Diciamoci la verità, ormai con questa pandemia di sesso se ne parla, ma non lo si fa quasi più – ha detto in un'intervista al settimanale Vero -. Lui ispira certi pensieri, è un po' come Kabir Bedi quando faceva Sandokan. Santa Maria, ve lo ricordate? Era un felino, una bestia, in senso buono, s'intende...”. La Zanicchi, poi, ha rivelato il suo esplicito interesse per Yaman: ”E' l'uomo della foresta, selvaggio, come quello che faceva Tarzan, anche lui uno che ti faceva venire pensieri maliziosi. Il tipo che magari non si lava neppure tanto, ma meglio, se profuma troppo perde tutto!”. E ancora: “Le signore lo guardano, sognano, e magari poi si trovano meglio anche quando fanno l'amore con il marito. Le fantasie aiutano a vincere la noia, no? Non c'è niente di male”.  La cantante, però, gli ha rivolto anche un rimprovero per l'incidente avvenuto a Roma, l'assembramento delle fan che gli è costato una multa di 400 euro: “Can, per carità, sei bellissimo, ma con il Covid non si scherza! Lasciatevelo dire da me che ci sono passata: è una brutta bestia”.      



Sannioportale.it