• MERCOLEDÌ 27 MAGGIO 2020 - S. Agostino v. di Canterbury

"Da uno speculatore senza scrupoli è un onore". Salvini da ovazione: una sola frase e Soros zitto

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Liberoquotidiano.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Non passa molto tempo prima che Matteo Salvini replichi a George Soros. L'attivista ungherese dalle discutibili tendenze politiche è tornato quest'oggi ad attaccare il leader della Lega, definendolo un pericolo per l'Italia perché vuole, a suo dire, lasciare l'Ue. Ma ecco che la replica arriva dal diretto interessato e più spiccata che mai: "Essere attaccato dal 'signor' Soros, speculatore senza scrupoli e nemico dell'Italia, sostenitore dell'immigrazione clandestina e finanziatore di Ong di ultrasinistra, è per me un onore e una medaglia!".   Questo il commento dell'ex ministro su Facebook con cui liquida chi lo ha tirato in ballo. Dichiarazione che non può che generare sostegno tra i suoi sostenitori che lo incitano ad andare avanti, sottolineando che "in un mondo normale questo personaggio starebbe in galera!".



Sannioportale.it