Coronavirus: Librandi (Iv), 'avere più vaccini non dare soldi ad avvocati'

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Liberoquotidiano.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Roma, 25 gen. (Adnkronos) - "Anziché annunciare guerre legali che avrebbero come solo effetto quello di ingrassare le casse di qualche studio legale, magari noto e frequentato dall'attuale presidente del Consiglio, l'Italia dovrebbe pretendere da Pfizer-Biontech e da Astrazeneca una fornitura extra di dosi di vaccino, persino a un prezzo maggiorato se serve. Perché la nostra priorità nazionale è avere vaccini, non risparmiare sulla spesa per averli". Lo afferma Gianfranco Librandi, di Italia viva. "Vorrei capire -aggiunge- qual è l'obiettivo che si pongono Conte e Arcuri: avere più vaccini per gli italiani o dare lavoro a qualcun avvocato amico? Si alzino piuttosto dalla scrivania e vadano in Germania a parlare con i produttori. Questo pretendiamo dal governo".



Macrolibrarsi
Sannioportale.it