• MERCOLEDÌ 21 OTTOBRE 2020 - S. Orsola martire

È Verdini l'uomo salvezza del ddl Boschi. Dietro di lui c'è ancora Berlusconi?

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Blastingnews.com e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Partiamo da un dato: Denis Verdini è meno "pericoloso" mediaticamente di Silvio Berlusconi. Prendiamone anche un altro: il referendum sulle riforme costituzionali ci sarà sicuramente e per il premier Renzi è "la madre di tutte le battaglie". Adesso valutiamo questi due dati tenendo in considerazione che una buona percentuale dei voti della consultazione popolare si deciderà grazie alla comunicazione, e che Renzi ha avuto obbligatoriamente bisogno di qualche appoggio parlamentare per far approvare il ddl Boschi. Rottura tra Berlusconi e Verdini Andiamo in ordine. Lo scorso luglio Verdini ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it