• VENERDÌ 15 OTTOBRE 2021 - S. Teresa d'Avila

Veneto Banca e Popolare di Vicenza: dopo 9 miliardi perduti quale sarà il futuro in borsa?

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Blastingnews.com e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


La Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca sono accumulate da uno stesso destino dopo la loro trasformazione in Spa. Per salvarsi dal default certo e rinascere, il prossimo passo, dopo l’aumento di capitale, sarà infatti il debutto in borsa entro quest’anno. L’aumento di capitale è garantito da un consorzio guidato da Banca Intesa(Imi) per Veneto banca e Unicredit per la Banca Popolare di Vicenza. I vertici dell’Unicredit, tra il suo amministratore delegato Ghizzoni, come garanti dell'aumento di capitale della banca vicentina, hanno dichiarato che non ci sarà nessuna sorpresa poco piacevole in borsa. Lo stesso Ghizzoni, sulla Popolare di Vicenza invece ha precisato che la banca ha fatto tanto per risolvere i problemi di qualità dell'attivo. Sta di fatto però che la Popolare di Vicenza ha chiuso il 2015 con una perdita di 2,1miliardi ...



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it