• MERCOLEDÌ 28 OTTOBRE 2020 - SS. Simone e Giuda

Putin, Cameron e Litvinenko, la spia che sapeva troppo

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Blastingnews.com e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Ci sono voluti quasi 10 anni per scrivere la parola fine all'inchiesta successiva la morte per avvelenamento da polonio, dell'ex spia del kgb Alexandr Litvinenko, avvenuta a Londra nel novembre del 2006. Sir Robert Owen, il giudice titolare del fascicolo d'indagine non ha però dubbi sulle responsabilità dell'atto criminoso: "Il presidente russo Vladimir Putin è probabilmente responsabile dell'assassinio". Il fatto che la conclusione delle indagini sia giunta dopo così tanto tempo la dice lunga sulla difficoltà, non solo di determinare esecutori e mandanti del crimine, ma anche di aggirare gli ostacoli diplomatici messi in campo dalla Russia e dall'Inghilterra, per giungere alla soluzione dell'enigma. I fatti Strenuo oppositore ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it