• GIOVEDÌ 26 GENNAIO 2023 - S. Paola vedova

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Blastingnews.com a norma dell' art. 70 Legge 22 aprile 1941 n. 633. Le immagini presenti non sono salvate in locale ma sono Copyright del sito che le ospita.



Mobbing: la Corte di cassazione riconosce anche lo straining, una forma più attenuata

Si parla di 'mobbing'  tutte le volte in cui nel luogo di lavoro si verificano situazioni relazionali o organizzative non corrette. Esso si manifesta in particolare, attraverso comportamenti, parole, gesti, scritti, posti in essere in modo continuativo e costante, che arrecano offesa alla personalità e all'integrità psico-fisica della persona, compromettendo il clima lavorativo. Il mobbing si concretizza dunque attraverso molteplici forme che possono consistere in continue critiche sull'operato; in un emarginazione del soggetto attraverso l'ostilità e la non comunicazione e nell'assegnazione di compiti dequalificanti e banali. La Corte di cassazione, con una recente sentenza n. 3291/2016, si è pronunciata proprio su una particlare tipologia di mobbing attenuato, lo 'straining', consistente in una situazione costante di stress che ...
Testi ed immagini Copyright Blastingnews.com



Sannioportale.it