• DOMENICA 29 NOVEMBRE 2020 - S. Saturnino martire

Migrante ucciso al confine della Bulgaria, novità sullo scontro Renzi-Tusk

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Blastingnews.com e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Nei pressi di Stedets, giovedì sera, è stato ucciso dalle guardie bulgare un migrante afghano. Dopo la morte del piccolo Aylan e di tanti profughi diretti verso l'Europa, questo è il primo caso in cui un profugo viene ucciso alla frontiera. Sembra che le guardie bulgare abbiano iniziato a sparare vedendo che i migranti non obbedivano all'ordine di non avanzare. La vittima che sarebbe deceduta durante il tragitto per l'ospedale, era parte di un consistente gruppo di immigrati clandestini che cercavano ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it