• MARTEDÌ 22 SETTEMBRE 2020 - S. Maurizio martire

Mario Bozzoli: indagati i nipoti e due operai della fonderia

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Blastingnews.com e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Gli inquirenti ne sono sicuri, Mario Bozzoli (50 anni) il ricco imprenditore scomparso lo scorso 8 Ottobre dalla sua fonderia di Marcheno, sarebbe stato ucciso dai suoi nipoti e da alcuni operai in accordo con loro. Alex (36) e Giacomo (30), figli di Adelio Bozzoli (fratello di Mario) sono attualmente indagati per omicidio volontario aggravato e distruzione di cadavere. Indagati anche i due addetti ai forni di turno la sera della sparizione: Oscar Maggi ed il senegalese Abu Basso. La moglie dell'industriale sospettava da tempo di loro. Alex e Giacomo avrebbero agito insieme. L'azienda dei misteri Al momento, l'azienda di Mario è sotto sequestro per le opportune indagini. Fin dall'inizio i carabinieri hanno sospettato che il 50enne ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it