• MARTEDÌ 20 OTTOBRE 2020 - S. Contardo Ferrini

La corruzione in Italia non diminuisce, peggio di noi solo la Bulgaria

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Blastingnews.com e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


L'Italia delle persone oneste in quest'ultimo periodo fa qualche passo in avanti, ma siamo ancora decisamente lontani dal definirci un Paese con una corruzione sotto la media europea. È quello che emerge dall'ultimo rapporto di Transparency International che ci etichetta come nazione con “gravi problemi di corruzione”, ed anche se questo voto è migliorato di un punto rispetto al 2014, non è ancora sufficiente dato che il punteggio per considerarsi quasi normali è 50. Nella classifica mondiale, dunque, saliamo ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it