• GIOVEDÌ 3 DICEMBRE 2020 - S. Francesco Saverio

I governi di Stati Uniti e Cuba ridisegnano la Storia: Obama andrà a L'Avana

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Blastingnews.com e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Quando nel 1928 l'allora presidente degli Stati Uniti, Calvin Coolidge, fu ricevuto a L'Avana dal presidente cubano Gerardo Machado, entrambi probabilmente non si aspettavano di essere ricordati così a lungo nella storia dei due Paesi per quella che all'epoca fu la normale visita di un Capo di Stato ad un altro. Coolidge è stato l'ultimo inquilino della Casa Bianca a recarsi alla "flaca". I successivi presidenti americani, pur appoggiando apertamente il dittatore Fulgencio Batista che aveva preso il potere nel 1933, non andranno mai a Cuba. Dopo la rivoluzione castrista culminata vittoriosamente nel 1959, seguiranno i lunghi anni di gelo caratterizzati dal pesante embargo imposto dal governo degli Stati Uniti. Ad entrare nella Storia in tal senso sarà ora Barack Obama che ieri ha annunciato la sua intenzione di visitare la patria dell'ormai ex nemico nel prossimo mese di marzo. Verso ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it