• MARTEDÌ 22 SETTEMBRE 2020 - S. Maurizio martire

Delitto fidanzati Pordenone, ultime notizie: indagata non risponde a domande dei pm

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Blastingnews.com e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Non ha risposto alle domande dei magistrati la giovane indagata nell'ambito dell'inchiesta sul duplice omicidio di due fidanzati commesso a Pordenone il 17 marzo del 2014. Rosaria Patrone, la giovane compagna di Giosuè Ruotolo già indagato per il delitto, accusata di istigazione, favoreggiamento e false attestazioni nell'inchiesta sul duplice assassinio di Trifone Ragone di Adelfia (Bari), e Teresa Costanza di Favara (Agrigento) a Pordenone, ha deciso di avvalersi dalla facoltà di non rispondere prevista dalla legge per gli indagati. Coppia uccisa Pordenone, donna indagata si avvale della facoltà di non rispondere La giovane 24enne, studentessa universitaria, di ...



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it