• MERCOLEDÌ 25 NOVEMBRE 2020 - S. Caterina vergine e martire

Delitto di Pordenone: non cadono i sospetti degli investigatori nei confronti di Ruotolo

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Blastingnews.com e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Proseguono, al 18 febbraio 2016, le indagini sul cosiddetto "Delitto di Pordenone", rivolte a dare un nome all'assassino di Trifone Ragone e Teresa Costanza. L'uomo aveva ventotto anni ed era un militare di professione. Teresa aveva trentanni e lavorava presso un'Agenzia della Zurich Assicurazioni. I due, originari del Meridione, si erano ben integrati a Pordenone, dove erano apprezzati per la voglia di lavorare ma anche noti per le loro partecipazioni alla movida locale nei pub della provincia. Inizialmente le indagini avevano preso proprio ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it