• LUNEDÌ 21 SETTEMBRE 2020 - S. Matteo apostolo

Scippo al Rione Ferrovia: il Tribunale di Benevento concede i domiciliari al 26enne Francesca

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ntr24.tv e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Il Tribunale di Benevento ha concesso gli arresti domiciliari a Luigi Francesca, il 26enne accusato di aver scippato una signora di origini straniere in via XXV Luglio. Questa mattina il giudice Gelsomina Palmieri ha accolto l'istanza presentata dall'avvocato difensore Antonio Leone.

Il giovane era stato stato tratto in arresto, lo scorso 18 giugno, al Rione Ferrovia in flagranza di reato. Come si ricorderà, il 26enne aveva avvicinato una donna e le aveva strappato la catenina d'oro dal collo, procurandole lesioni guaribili in 5 giorni.

Una volta lanciato l’allarme, però, gli agenti della Squadra Mobile della Questura avevano raccolto la descrizione fatta dalla vittima in merito all’abbigliamento e alla corporatura del malvivente per poi rintracciarlo nei pressi dell’abitazione.

Francesca era stato anche denunciato lo scorso 13 giugno, insieme ad un complice, con l’accusa di aver messo a segno una serie di scippi in città.



Sannioportale.it