• MERCOLEDÌ 20 OTTOBRE 2021 - S. Contardo Ferrini

Parrucchiere esasperato dalle tasse e dalla concorrenza sleale: "Così mi costringono a lasciare Benevento"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ntr24.tv e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


La crisi economica, la forte pressione fiscale sulla sua attività professionale e la concorrenza sleale hanno spinto un parrucchiere di Benevento a denunciare attraverso la stampa e in forma anonima la realtà in cui dichiara di trovarsi a vivere, dovendosi confrontare quotidianamente con chi pratica la sua stessa professione in forma sommersa. Il suo è anche un invito ai suoi colleghi a "cominciare a combattere denunciando alla guardia di finanza e agli enti preposti al controllo della legalità economica chi fa concorrenza sleale". La lettera, che di seguito riportiamo in forma integrale, è un atto di coraggio di chi, prima di decidere di abbandonare la sua terra, vuole cercare di cambiare le cose incanalando l''esasperazione e la rabbia in energia positiva per un progetto di rinnovamento che parta da una presa di coscienza collettiva della realtà ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it