• MARTEDÌ 11 AGOSTO 2020 - S. Chiara d'Assisi

Trent’anni di Achille Lauro: le curiosità sul cantante, dallo pseudonimo all'autobiografia

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright tg24.sky.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Achille Lauro, con le sue partecipazioni al Festival di Sanremo e le esibizioni spettacolari, ha affascinato e sconvolto fan e critici. Prima con Rolls Royce - il cui testo è stato interpretato in vari modi suscitando alcune polemiche - poi con Me ne frego - brano cantato sul palco dell’Ariston con outfit a dir poco spettacolari e stravaganti ispirati a diversi personaggi - il musicista ha dimostrato di saper stupire e attirare attenzione con le sue creazioni. Nato l’11 luglio del 1990 a Verona, ma cresciuto a Roma, il rapper, a 30 anni ha già all’attivo cinque album e due libri, di cui un’autobiografia. A partire dal vero nome, Lauro De Marinis, ecco 10 curiosità su di lui.



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it