• MERCOLEDÌ 12 MAGGIO 2021 - SS. Nereo e Achilleo martiri

Otto e mezzo, Ornella Vanoni da Lilli Gruber canta Domani è un altro giorno per il premier

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright tg24.sky.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Ornella Vanoni, ospite di Otto e mezzo su La 7 nella puntata del 22 aprile, ha incantato tutti, sia quelli in studio sia il pubblico a casa, intonando una sua hit che ha dedicato a Mario Draghi. Alla domanda che le ha posto Lilli Gruber, "Quale sua canzone dedicherebbe al Presidente del Consiglio?", l'ugola italiana che è per noi un fiore all'occhiello ha dimostrato ancora una volta di essere quel fiore. Ha risposto prontamente con il titolo della sua hit Domani è un altro giorno, il brano che ha fatto la storia della musica nostrana, contenuto nell'album Un gioco senza età del 1972. Ma Ornella Vanoni non si è limitata a parlarne: incalzata da Lilli Gruber, ha intonato l'indimenticabile ritornello di quello che è uno dei suoi pezzi forti. "È uno di quei giorni che ti prende la malinconia. Ma domani è un altro giorno, si vedrà", ecco le parole che la cantante ha scelto di offrire al Presidente del Consiglio ma anche a tutti non italiani. Tutti quanti noi in questi mesi abbiamo imparato a convivere con la malinconia, nostro malgrado. E tutti noi ci diciamo da ormai un anno quello che Ornella Vanoni ci ha cantato. Lo ripetiamo come un mantra. Citando un po’ Ornella Vanoni un po’ Rossella O'Hara in Via col vento...



Sannioportale.it