• LUNEDÌ 8 AGOSTO 2022 - S. Domenico di Guzman

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright tg24.sky.it a norma dell' art. 70 Legge 22 aprile 1941 n. 633. Le immagini presenti non sono salvate in locale ma sono Copyright del sito che le ospita.



Musicultura 2022, vincono gli Yosh Whale raccontando i sogni delle periferie

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo Si chiamano Yosh Whale, vengono da Salerno, e sono i vincitori di Musicultura 2022. Isotta Carapelli conquista praticamente all’unanimità il Premio della Critica col suo album Romantic Dark, trasparente e intenso esempio di Realismo Musicale. Quello che Giovanni Verga ha fatto nella letteratura, l’artista toscana sta facendo nella musica. È stata una edizione strana quella che si è conclusa la sera di sabato 25 giugno allo Sferisterio di Macerata, dove le scelte del pubblico votante hanno creato parecchie discussioni. Ma già dalla selezione dei 18 semifinalisti ci sono stati dibattiti, che, sia chiaro, fanno bene alla musica, ma sono stati troppo divisori. Personalmente ho visto uscire dai giochi troppo presto artisti con progetti identitari e unici quali considero Iosonorama, Sara Loreni e Te Quiero Euridice. E poi nella semifinale di venerdì la giuria popolare ha sfilato dal gruppo Isotta (che si è rifatta col premio della critica, appunto, Valeria Sturba e Cassandra Raffaele. Per un rush finale tutto al maschile che ha visto, al termine di una serata infinita, imporsi i salernitani Yosh Whale, da poco usciti con l’album Tornano Sempre.
Testi ed immagini Copyright tg24.sky.it



Sannioportale.it