• SABATO 15 AGOSTO 2020 - Assunzione di Maria vergine

Fedez, fuori Roses con Dargen d'Amico

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright tg24.sky.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Nei giorni scorsi lo aveva annunciato: per il suo nuovo singolo, Fedez ha collaborato con Dargen d’Amico. Ora il brano è uscito: si intitola “Roses” e, per ammissione dello stesso rapper, potrebbe procurargli parecchie querele.

“Roses”, il nuovo singolo di Fedez

I Benetton, Matteo Salvini, Attilio Fontana, Gasparri, Dell’Utri, Rocco Casalino, Antonio Conte: in “Roses”, Fedez non le manda certo a dire. Il suo nuovo singolo, in collaborazione con Dargen d’Amico, parla di politica e di Coronavirus, di fatti d’attualità e di eventi del passato: il crollo del ponte Morandi, Salvini sulla moto d’acqua della Polizia. Lo fa con la sua solita vena ironica e provocatoria, con attacchi diretti e altri più velati. Partendo da un remix dance di “Roses” del rapper statunitense Saint Jhn (uscito nel 2016), il brano nasce da una diretta Instagram che Fedez ha fatto proprio con Dargen d’Amico e con Chiara Ferragni (fresca di collaborazione con Baby K) durante la quarantena. «Ogni tanto la Sony si sveglia da un sonno profondissimo e chiede se voglio fare un remix, come è successo una volta con Ariana Grande» ha raccontato. Così, dopo “Ho problemi con tutti (Giuda)” e “Bimbi per strada (Children)”, ecco nascere un nuovo brano pieno di attacchi e di riferimenti politici. “Ne approfitto per ringraziarvi perché il pezzo vi ha gasato. Ho passato la giornata sul divano a fare una selezione dei vostri tweet: ricondividerò ora quelli che mi hanno fatto più ridere” ha detto nel corso di una Instagram story, postando poi i meme dei suoi fan. Non solo: Fedez ha condiviso coi suoi followers anche il messaggio che il suo avvocato gli ha inviato: “Non so cos’hai orchestrato, ma credo che dovrò tirare fuori i guantoni”.



Sannioportale.it