• MERCOLEDÌ 2 DICEMBRE 2020 - S. Bibiana vergine e martire

Elisa Sapeinza e una canzone che è Come la Felicità: il video

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright tg24.sky.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Mi chiamo Elisa Sapienza, sono di Novate Milanese, ho 26 anni e da 2 anni ho intrapreso un percorso da cantautrice, pubblicando alcuni miei brani. La musica ha sempre fatto parte della mia vita, sin da quando ero piccola. Ho iniziato a studiare canto da quando avevo sedici anni, nella scuola di musica della mia città, per poi proseguire gli studi anche con il pianoforte. Ho deciso di perfezionare ulteriormente la mia tecnica e il mio bagaglio artistico e interpretativo iscrivendomi al VMS, un’importante scuola di canto. Sono sempre stata molto timida e riservata, per questo, pur amando cantare in pubblico, inizialmente ero restìa a pubblicare i miei brani, in cui mostravo delle parti di me. Nel 2018, però, a 24 anni, ho preso coraggio e ho deciso di pubblicare il mio primo singolo “Replay”. Da quel momento ho capito quanto fosse bello e importante per me condividere le mie emozioni attraverso le canzoni e poter cantare i propri testi. L’anno successivo ho pubblicato il mio primo EP, contenente 5 brani inediti dal titolo “Il Tempo Vola”. Sono 5 brani diversi, tutti pop, che raccontano 5 parti di me. È stato un lavoro lungo quasi un anno e l’ho dedicato a mia nonna che è la persona più importante della mia vita. L’Ep è stato lanciato dal singolo “Eccezionali”, un brano fondamentale per me, che racconta di come tutti noi siamo unici al mondo. Questo brano l’ho scritto insieme a Filadelfo Castro, che è un musicista e produttore meraviglioso, una persona che ha cambiato in meglio il mio percorso artistico. Ho avuto anche l’onore e il privilegio di essere accompagnata da lui nei miei primi live in cui presentavo i miei brani. Questa piccola parte del mio percorso artistico, ha fatto crescere in me la voglia di continuare a scrivere e condividere la mia musica con più persone possibili. Ed è così che è nata, grazie anche al contributo al testo di Stefano Paviani, “Come la felicità”, una canzone che mi descrive in ogni verso. È una canzone vera, diretta, in cui penso che molti ci si possano rispecchiare. E vorrei arrivasse dritta al cuore delle persone. Il tema, la felicità, è molto soggettivo, ma l’elemento portante di questo brano è la verità, cioè mostrarsi per quello che si è, senza nessun artificio. Per questo motivo, andando anche un po’ controcorrente, insieme alla mia etichetta, Ma-Và Music Label, abbiamo deciso di far suonare dal vivo gli strumenti principali (chitarre, basso, batteria, tastiere) e lasciare poco spazio all’elettronica. Il videoclip l’ho girato io stessa, nell’ottobre scorso, con la direzione artistica di Andrea Basile, riprendendomi in alcuni momenti della mia vita, senza trucchi o artifici. È il racconto di come passo le mie giornate, delle persone che mi circondano. È il racconto di dove trovo la felicità.  



Macrolibrarsi
Sannioportale.it