• VENERDÌ 3 LUGLIO 2020 - S. Tommaso apostolo

E' morto Carl Reiner, il Saul di Ocean's Eleven: aveva 98 anni

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright tg24.sky.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


È scomparso a 98 anni Carl Reiner, uno dei pesi massimi della storia della comicità americana. Attore, regista, sceneggiatore, produttore, amico e collaboratore di Mel Brooks, Steve Martin e altri grandi comedian della scena statunitense degli ultimi settant’anni. Reiner è morto nella notte tra lunedì e martedì nella sua casa di Beverly Hills. Le ultime generazioni lo ricorderanno soprattutto nel ruolo del truffatore Saul Bloom, uno degli “uomini” di George Clooney/Danny Ocean nella trilogia diretta da Steven Soderbergh tra il 2001 e il 2007; ma Reiner è stato molto di più. Per esempio, un artista da decine di apparizioni per il cinema e la tv, che poteva vantare ben nove Emmy Awards, oltre la metà dei quali vinti per The Dick Van Dyke Show, serie comica di grande successo negli anni Sessanta di cui era stato l’ideatore.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it