• GIOVEDÌ 13 AGOSTO 2020 - SS. Ponziano e Ippolito martiri

Catania, John Lui presenta il suo nuovo progetto di musica elettronica

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright tg24.sky.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Un uomo comune, la quarantena, il lockdown, un viaggio attraverso mondi fantastici e lontani, senza mai uscire dalla propria casa. John Lui presenta il suo nuovo progetto LO-FILEz vol.1 e lo fa suonando dal vivo una session di musica elettronica con un featuring d’eccezione il collega e amico Roy Paci.   Il progetto Lo-filez è nato durante il periodo di lockdown causato dall’eergenza sanitaria da Covid-19 e rappresenta, nelle intenzioni dell’artista, “una possibilità speciale per un uomo comune”. È un viaggio fatto di scelte. L’isolamento imposto dal covid-19 ha regalato a John Lui il suo viaggio onirico, antidoto alla chiusura imposta. Un percorso personale e senza tempo. Futuro o passato, autobiografico o narrativo, non importa, ogni ascoltatore compirà il suo viaggio attraverso la Luna, Marte e pianeti ancora sconosciuti, si ritroverà nello Spazio alla scoperta di legami vecchi e nuovi; per atterrare nuovamente sulla Terra più consapevole si sé e delle persone che riempiono la sua vita. Un viaggio personale, attraverso mondi e diversi sound. LO-FILEz Vol. 1 è la prima tappa del viaggio…perché non bisogna per forza essere speciali per fare un viaggio speciale.   Marco Pettinato, in arte John Lui è nato a Catania il 23 gennaio del 1984. Ha iniziato il suo percorso da musicista e produttore musicale formando la band “We Love Mamas” con cui, dopo un primo anno di concerti in tutta la Sicilia, vince il contest di band per partecipare all’Heineken Jammin Festival come band emergente, avendo pure l’onore di esibirsi per l’Opening Act di artisti del calibro di N.E.R.D., Black Eyed Peace, Cypress Hill e Massive Attack.   John lavora a stretto contatto con Roy Paci ed entra a far parte della famiglia di Aretuska. Tra un tour e l’altro, insieme a Dani Castelar, produttore musicale di Paolo Nutini, lavora anche all’arrangiamento dell’ultimo disco di Roy Paci “Valelapena” uscito nel 2017. Nel 2015 apre il suo studio di registrazione Dubrum, l’anno successivo collabora con X Factor come chitarrista della band supporter delle Home Visit.   Oltre alle produzioni musicali per artisti e brand, John si dedica ai suoi progetti in musica e, nel contempo, si affaccia anche al mondo dell’Hip Hop. Da qui nasce la collaborazione con Axsos e la produzione del brano “Dry”, contenuto all’interno dell’ultimo album del rapper milanese. Negli ultimi mesi ha firmato il contratto con la casa discografica High Scream Records con cui ha preso il via il progetto Lo-Filez vol.1.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it