• MARTEDÌ 14 LUGLIO 2020 - S. Francesco Solano

Fremaux: cinema non è morto, né malato

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Televideo.rai.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


20.30 Thierry Fremaux, delegato generale del Festival di Cannes, annuncia la nuova forma della rassegna che a causa del CoVid19 non si è svolta né a maggio o luglio, mentre era "fuori discussione a settembre assieme a Venezia e Toronto". Domani a Parigi la selezione 2020 che per rispetto del duro lavoro dei cineasti ha "continuato a fare: 2067 i film arrivati, 56 scelti. Il cinema non è morto e non è malato",ha detto Fremaux. "Chi sarà assente ha scelto di posticipare l'uscita del suo film e di andare al prossimo festival,forse Cannes 2021"



Macrolibrarsi
Sannioportale.it