• MERCOLEDÌ 27 MAGGIO 2020 - S. Agostino v. di Canterbury

Capaci,Quirinale:giovani,eredi martirio

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Televideo.rai.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


9.18 I due attentati del 1992 a Falcone e Borsellino "segnarono il punto più alto della sfida della mafia allo Stato".Così il presidente Mattarella in un messaggio ai giovani, nel 28° anniversario della strage di Capaci. "La mafia si è sempre nutrita di compplicità e paura", ma "le figure di Falcone,Borsellino e tanti servitori dello Stato hanno fatto crescere nella società l'impegno contro la mafia". Il loro esempio "è radicato nella coscienza degli onesti" e i giovani sono "i depositari, gli eredi del loro sacrificio".



Sannioportale.it