• SABATO 16 OTTOBRE 2021 - S. Margherita Alac.

SHANNARA/ Anticipazioni puntata 19 febbraio 2016: Eretria in mano ai Cacciatori di Elfi, Ander diventa re di Arborlon

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Il Sussidiario.net e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


SHANNARA, ECCO DOVE SIAMO ARRIVATI - Nella prima serata di oggi, venerdì 19 febbraio 2016, Sky Atlantic trasmetterà un nuovo episodio di Shannara, in prima visione TV. La serie è ispirata ai libri Fantasy di Terry Brooke e l''episodio in onda di oggi si intitola "Breakline". Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Amberle (Poppy Drayton) sogna che Wil (Austin Butler) le confessi il proprio amore. Poco dopo si trasforma in Dagda Mor (Jed Brophy) e la Principessa si risveglia terrorizzata. L''arrivo di una tormenta convince il gruppo a mettersi in marcia, mentre Wil teme che stia per succedere qualcosa di terribile. A Palazzo, il finto re Eventine (John Rhys-Davies) riferisce ad Arion (Daniel MacPherson) che Allanon (Manu Bennett) ha omesso che nelle fondamenta è presente la spada per sconfiggere Dagda Mor. Arion si offre di recuperare l''arma e promette di uccidere il Druido se si dovesse dimostrare infedele. Nel frattempo, Wil suggerisce di cambiare strada e Cephalo (James Remar) convince il gruppo a raggiungere il Baluardo nelle vicinanze perché c''è un sentiero per superare la montagna. In quel momento, il Demone risorge nel bosco. Allanon veglia su Bandon (Marcus Vanco) che gli mostra il mondo oscuro in cui è confinato. Il Dagda Mor appare al Druido ed attiva i simboli sul suo collo, spingendolo ad attaccare Catania (Brooke Williams). Arion cerca di intervenire ma viene scagliato contro il muro. Allanon riesce ad allontanarli prima che sia troppo tardi ed Arion convince Catania a mostrargli delle segrete in cui potrebbe esserci la spada. Mentre accedono al tunnel, Ander (Aaron Jakubenko) ed il suo gruppo arrivano al villaggio degli Gnomi e scoprono che sono già stati uccisi dai Demoni. Decide di liberare Slanter (Jared Turner) per permettergli di rendere onore ai morti, ma lo Gnomo prende un pugnale e glielo punta alla gola. Scappa quindi a cavallo facendo fuggire anche gli altri destrieri. Alla sera, Amberle ed il suo gruppo seguono il cammino impervio tracciato da Cephelo e si ritrovano nel mezzo della tormenta di neve. Riescono a trovare la Fortezza dove vengono avvicinati dalla piccola Mag (Anais Shand) che li porta dal padre Remo (Jon Brazier). L''elfo riferisce di essere stato un Ufficiale nel passato, ma riferisce che il passaggio è crollato due anni prima. Remo li invita a rimanere per aspettare che la tormenta passi e offre loro ospitalità alla Fortezza. Durante un bagno caldo, Eretria (Ivana Baquero) si avvicina ad Amberle e le fa alcune avance, ma si accorgono che qualcuno le sta osservando. Intanto, Cephelo cerca di mettere in guardia Crispin (James Trevena-Brown) su Remo perché non ritiene che si possano fidare. Wil decide di rimanere a fare la guardia al portone d''ingresso, mentre Catania ed Arion arrivono alle segrete. Qui attivano dei simboli druidici ed azionano il pozzo che tiene nascosta la spada. Mag porta del cibo a Wil e poco dopo il mezzelfo si addormenta, esattamente come il resto del gruppo che si trova con Remo. S risvegliano incantenati al soffitto ed Amberle decide di svelare la sua identità, attirando ancora di più l''ira di Remo. Al Palazzo, Allanon si rende conto che Eventine è in realtà il Demone e Arion lo trafigge con la spada, polverizzando il suo corpo. Remo inizia a torturare Amberle, ma Mag libera Wil che uccide l''elfo. Anche Eretria riesce a liberare sé e gli altri, arrivando in tempo per vedere la Principessa baciare il mezzelfo. All''esterno, Ander si condanna per aver creduto a Slanter ma lo Gnomo torna sui suoi passi dopo aver scoperto che ci sono migliaia di Demoni pronti ad attaccare gli Elfi. Prima che possano uscire, Remo si riprende e cerca di colpire Wil, ma Mag lo protegge con il suo corpo e muore al posto suo. Il Demone compare non appena aprono la porta e Crispin decide di rimanere per permettere agli altri di fuggire. Cephalo ed Eretria superano il burrone grazie ad una funivia, ma il Nomade vorrebbe tagliare la corda per impedire che il Demone possa raggiungerli. Eretria decide invece di tornare indietro per Wil e vengono attaccati dal demone. Per salvarsi, Cephalo taglia la corda e li fa cadere nel baratro assieme al Demone.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it