• MERCOLEDÌ 1 FEBBRAIO 2023 - S. Severo vescovo

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Il Sussidiario.net a norma dell' art. 70 Legge 22 aprile 1941 n. 633. Le immagini presenti non sono salvate in locale ma sono Copyright del sito che le ospita.



MATTINO 5/ Si parla di pensioni e di Elia, il ragazzo precipitato a Milano. Riassunto ultima puntata (oggi, 19 ottobre 2015)

MATTINO 5, RIASSUNTO ULTIMA PUNTATA (oggi 19 ottobre 2015) Anche oggi, lunedì 19 ottobre 2015, su Canale 5 tornano Federico Novella e Federica Panicucci, protagonisti di Mattino 5. In attesa di scoprire di che cosa si occuperanno oggi, su quali casi di cronaca torneranno e quali argomenti di attualità affronteranno, vediamo com’è andata l’ultima puntata della scorsa settimana . Per la telefonata Maurizio Belpietro ha scelto di intervistare Cesare Damiano in merito all''approvazione della legge di stabilità e alla proposta di part time per i pensionati. La domanda che si pone in merito Damiano è chi pagherà i contributi. Per questo l''idea lo lascia molto perplesso. Per la cronaca, Federica Panicucci si è occupata della morte del giovane che è precipitato da una finestra dell''albergo dove soggiornava insieme alla sua classe. Elia, questo il nome del ragazzo, era partito per la gita scolastica insieme ai suoi compagni al fine di visitare l''Expo di Milano. Il ragazzo è precipitato nella notte e quando sono arrivate le forze dell''ordine i compagni di stanza ancora dormivano. Si parla da subito di un incidente, forse dovuto all''effetto di droghe e alcol, ma la mamma del ragazzo chiede che sia fatta chiarezza. I Ris hanno effettuato i dovuti rilievi sul posto e tutti hanno notato l''incredibile somiglianza di questo caso con quello della morte di Domenico, anche lui in gita a Milano, anche lui precipitato dalla finestra di un hotel. L''inviato di Canale 5 ha mostrato il muro sul quale Elia è rimbalzato cadendo e che sarà anch''esso oggetto di indagine. Quel che è certo è che Elia non è semplicemente caduto giù a picco, ma si è anche spostato di qualche metro in avanti, come se avesse preso una sorta di rincorsa.
Testi ed immagini Copyright Il Sussidiario.net



Sannioportale.it