• VENERDÌ 4 DICEMBRE 2020 - S. Barbara vergine

MASSIMO TROISI / Buon compleanno, oggi l’attore compirebbe 63 anni: il ricordo di Napoli (ultime notizie oggi, 19 febbraio 2016)

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Il Sussidiario.net e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


MASSIMO TROISI, BUON COMPLEANNO: OGGI L’ATTORE COMPIREBBE 63 ANNI. IL RICORDO DI NAPOLI (ULTIME NOTIZIE OGGI, 19 FEBBRAIO 2016) - Oggi compirebbe 63 anni il grandissimo Massimo Troisi, buon compleanno maestro! L’attore napoletano morto nel 1994 per una malattia è ancora oggi uno dei personaggi del cinema e della televisione già amati dal pubblico anche fuori da Napoli. Registra, sceneggiatore, soprannominato il comico dei sentimenti viene oggi ricordato per il suo compleanno, occasione per far memoria di tutti i film e gli sceneggiati dove l’ex membro della Smorfia con Lello Arena e Massimo Decaro ha recitato conquistandosi l’affetto e il ricordo dei fan. Un talento incredibile, rubato alle scene e alle vita troppo presto forse, proprio durante uno dei suoi capolavori, il Postino: il suo napoletano malinconico è rimasto nella memoria di tutti, una Pulcinella senza maschera che il pubblico avrebbe amato fin dall’esordio di Ricomincio da tre nel 1981. Oggi a Napoli sono stati tanti e saranno ancora parecchi gli eventi dedicati per il grande Massimo Troisi: un compleanno doppio ad un anno dall’apertura degli spazi dell’associazione Casa Massimo Troisi all’interno di villa Bruno: museo e cantiere di iniziative con oggetti dell’artista e molte rappresentazioni video dei suoi film, oltre a foto e spazi inediti. Sarà aperto tutto il giorno, anche questa sera, tirando la volata all’evento sempre in Casa Troisi dal titolo “Massimo nel cuore”: verranno invitati giorni artisti e appassionati dell’arte del cinema e teatro, con interventi e performance che saranno come un singolo regalo di compleanno per il grande Massimo. «Scelta di dare risalto a giovani talenti sposa lo spirito dell’attore e dell’associazione che lo rappresenta, un’occasione di ricordarci che dobbiamo ripartire dalla vera cultura», ha riferito il fratello Luigi Troisi.



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it