• MERCOLEDÌ 8 LUGLIO 2020 - S. Adriano papa

BARBARA CUPPINI / Chi è la donna italo-somala protagonista della puntata di oggi di Amore Criminale

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Il Sussidiario.net e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


BARBARA CUPPINI, CHI È LA PROTAGONISTA DELLA PUNTATA DI OGGI DI AMORE CRIMINALE - La puntata di Amore Criminale, in onda questa sera su Rai Tre, sarà dedicata all'omicidio di Barbara Cuppini. La donna, nata da padre italiano e madre somala, è morta all'età di trentasei anni. Abbandonata dalla mamma quando aveva 2 anni, Barbara è cresciuta con il padre, creando con lui un rapporto strettissimo. Tornati in Italia dopo aver vissuto inizialmente in Somalia, Barbara e il padre hanno dovuto affrontare grandi sacrifici. La ragazza si è data da fare lavorando come barista per pagarsi gli studi all'università e, una volta laureata, è riuscita a farsi strada nel mondo del lavoro, diventando manager all'ufficio marketing della Ferrari. Proprio sul lavoro, Barbara conosce Alessandro, un ingegnere che lavora per la sua stessa azienda. L'uomo ha qualche anno più di lei e anche una figlia avuta dall'ex compagna. Per Barbara, Alessandro pè l'uomo perfetto: colto, affascinante, interessante. Barbara non sa però che l'uomo soffre di problemi psicologici e dè affetto da sindrome bipolare. Dopo un paio di mesi Barbara si accorge che qualcosa non va, quando Alessandro inizia a mostrare i sintomi di una grave depressione. Nonostante ciò e nonostante i consigli delle amiche, che la mettono in guardia, Barbara continua la sua storia con Alessandro. Non molto tempo dopo, questa scelta le costerà la vita, quando Alessandro la ucciderà nel suo letto con ben 13 coltellate.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it