• GIOVEDÌ 2 LUGLIO 2020 - S. Ottone vescovo

Tragedia Heysel 35 anni dopo, quando Bruno Pizzul commentò il calcio dopo un bollettino di guerra

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Fanpage.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.



In quella notte assurda di 35 anni fa, quando 39 tifosi per lo più italiani persero la vita allo stadio dell'Heysel, Bruno Pizzul fu costretto a passare dai toni entusiastici di un grande evento sportivo a quelli funerei di uno scenario di guerra. Fu opportuna quella telecronaca nonostante tutto? Una domanda che riecheggia e che più volte ci siamo posti anche durante il lockdown, mentre la televisione provava ad esserci oltre i bollettini.
Continua a leggere



Macrolibrarsi
Sannioportale.it