• DOMENICA 5 LUGLIO 2020 - S. Antonio Maria Zaccaria

Michele Riondino rifiutò il ruolo del Giovane Montalbano: “Fu Camilleri a farmi cambiare idea”

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Fanpage.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.



Quello del Commissario Montalbano è uno dei ruoli più iconici della storia della televisione. Dopo la fiction con Luca Zingaretti, nel 2012 andò in onda "Il Giovane Montalbano" con Michele Riondino. L'attore pugliese ha raccontato come il timore di confrontarsi con un personaggio così amato dal pubblico lo abbia fatto titubare sull'accettare il ruolo o meno, decisivo è stato l'incontro con Andrea Camilleri.
Continua a leggere



Sannioportale.it