• SABATO 27 FEBBRAIO 2021 - S. Gabriele dell'Addolorata

Lisa e l’educazione severa della matrigna Graziella che reagisce: “Tutte bugie, ho le registrazioni”

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Fanpage.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.



La seconda storia di C'è posta per te sembra un castello di carte. Lisa attacca il padre e la matrigna Graziella, che le ha dato un'educazione severa, ma quando arrivano, loro smentiscono: "Mi ha detto di impiccarmi, io ho tutto registrato. Se vuoi, Maria, ti faccio vedere tutto". La verità forse è nel mezzo.
Continua a leggere



Macrolibrarsi
Sannioportale.it