• GIOVEDÌ 25 FEBBRAIO 2021 - S. Cesario di Nazianzo

La musica che gira intorno, Edoardo Leo ricorda l’olocausto sulle note di Esseri umani

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Fanpage.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.



Nella prima puntata di 'La musica che gira intorno' su Rai 1, Edoardo Leo si dipinge le labbra con un rossetto rosso, alla fine di un toccante monologo che ricorda i genocidi dell'Olocausto. È un inno alla libertà, al femminismo e alla voglia di essere umani: "Io credo negli esseri umani, ma soltanto in quelli che hanno il coraggio di essere umani", recita sulle note della canzone di Marco Mengoni.
Continua a leggere



Sannioportale.it