• LUNEDÌ 12 APRILE 2021 - S. Damiano vescovo di Pavia

TgPorco, la nuova invenzione di Sabina Guzzanti

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Agrpress.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


TgPorco, la nuova invenzione di Sabina GuzzantiDopo la sua esperienza come regista con “La Trattativa” che l’ha portata a girare l’Italia intera in un tour tra scuole e cinema, Sabina Guzzanti torna con una nuova trovata:… Il TgPorco è un concentrato di satira politica degno della migliore Guzzanti. Nel mirino dell’attrice, comica, blogger e regista romana c’è il giornalismo odierno. Il nuovo Tg satirico è sprezzante, ironico e limpido, bastano meno di 4 minuti per rendere evidente l’inadeguatezza di una forma di giornalismo ormai predominante nel panorama italiano. “Se guardando la televisione ti senti improvvisamente assalito dal forte dubbio che quel TG ti stia mentendo, sappi che essertene accorto poco prima della completa morte celebrale è un cosa di cui io non mi vanterei. In realtà forse sei già morto ma continui a sognare di essere vivo davanti alla tv, come in un dejavou infinito” si legge sul sito ufficiale inaugurato il 22 giugno. “Forse qualcuno vuole travestire da pillola la tua supposta per evitare di stimolare l’ultimo barlume di senso critico che è rimasto incastrato nel tuo… cervello. Da oggi per le vere notizie c’è #TGPorco, e puoi ritenerti molto fortunato. Puoi decidere di continuare a subire inconsapevolmente la propaganda dei governi che si susseguono oppure contribuire a creare un nuovo polo di informazione, dove l’unica lobby da accontentare è la tua sete di conoscenza (e di vendetta). Grazie al telegiornale on line di satira politica TG Porco potrai diventare tu stesso fonte e autore delle notizie da lanciare.”  Si legge anche una dura critica alla RAI: “se hai avuto lo stomaco di pagare più di 100 euro di canone RAI per un anno intero di Vespa, fiction e telegiornali, versare anche solo 10 euro per il progetto TG Porco sarà una vera terapia per la tua autostima e magari ti salverà anche l’anima.” La prima puntata tratta dei casi Azzolini e Castiglione. Perché mai, si chiede l’inviata del TgPorco, per il senatore Azzolini in quota NCD il Parlamento voterà a favore dell’autorizzazione all’arresto mentre per Castiglione, sottosegretario all’agricoltura (NCD) coinvolto nelle indagini di Mafia Capitale per l’appalto al Cara di Mineo, il Governo si dice garantista? Si tratta di un’esperienza in evoluzione e la prima puntata lascia ben sperare. {media load=media,id=164,width=400,display=link,list_item_heading=4}



Sannioportale.it