• GIOVEDÌ 1 OTTOBRE 2020 - S. Teresa del Bambino Gesù

Confcooperative, il presidente nazionale Gardini in città: "La nostra realtà è sana e con contenuti etici"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ntr24.tv e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Presentare alle istituzioni locali e al territorio la rete degli operatori che animano Confcooperative Benevento, l'unione di imprese che grazie ad una continua ed assidua collaborazione riesce ad essere più forte della crisi.

Questo è uno degli obiettivi che hanno portato i vertici dell'associazione ad organizzare, per la giornata di oggi, la “Festa della Cooperazione”.

L'evento si snoderà in città con diversi appuntamenti: primo tra tutti, l'incontro di questa mattina nella sala giunta della Camera di Commercio del capoluogo.

Nel corso della conferenza stampa, Rino Di Domenico, presidente di Coonfocopeartive Benevento, insieme con il presidente nazionale Maurizio Gardini, ha voluto mandare un messaggio positivo e ottimista agli imprenditori, spiegando la grande importanza che il sistema delle coop riveste per l'Italia e per il Sannio, soprattutto, in un momento delicato sia dal punto di vista economico che da quello lavorativo.

“Soltanto unendo le forze – ha spiegato Gardini – possiamo dar vita ad un processo che sia in grado di cambiare il Paese e promuovere l'occupazione tra i giovani”.

Intanto, si lavora ad una nuova legge di riforma del terzo settore, ambito che vede le cooperative sociali impegnate al fianco dei cittadini.

“Le coop che operano nel welfare – ha concluso il presidente nazionale - svolgono un lavoro quotidiano e fondamentale per il Paese. C'è bisogno, però, di credibilità e maggiori controlli per favorire il settore”.



CORRELATI

Sannioportale.it