• VENERDÌ 23 APRILE 2021 - S. Adalberto vescovo

Comitato "Insieme per..." a Venticano per la prima "Festa della Solidarietà". Prevista una sorpresa di Andrea Bocelli

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ntr24.tv e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Sarà una giornata all'insegna della solidarietà, dell'integrazione e dei diritti per i bambini diversamente abili quella del 28 giugno prossimo in programma a Venticano, organizzata dalle mamme del comitato “Insieme per...” e dal Forum delle donne” in collaborazione con il Comune di Venticano, la Parrocchia, la Pro Loco e tante realtà associative.

Due associazioni che si uniscono per la prima edizione della “Festa della Solidarietà” accomunate dal fervente desiderio di ricordare una giovane donna prematuramente scomparsa, Stefania Scarano, che tanto si è battuta per il sociale, come socia del comitato e come assessora del comune irpino e che nel suo nome si faranno megafono per richiamare ancora una volta l'attenzione delle istituzioni e della politica sui disabili.

A parlarne negli studi di Ntr24 la “pasionaria” e membro di “Insieme per...” Apollonia Botticella.
La giornata ricca di attività che vedranno protagonisti i disabili e che culminerà nell'apertura in piazza Monumento dei Caduti della prima libreria all'aperto in provincia di Avellino, sarà contrassegnata anche da un video-messaggio del cantante Andrea Bocelli, “che – ha detto – Botticella – ha scritto una lettera di vicinanza ai figli di Stefania pervenuta al comitato.”

Laboratori di Pet Terapy, cucina, giardinaggio, linguaggio dei segni, lettura, scrittura braille, creatività, teatro, fotografia, ceramica, disegno metteranno insieme bambini disabili e normodotati e tanti volontari per far incontrare due mondi solo apparentemente diversi e lontani. “La diversità – ha evidenziato Botticella – è quella che gli altri vedono nei nostri figli.”

Una sinergia finalizzata a difendere costantemente i diritti dei diversamente abili e a ribadire la necessità di un impegno politico a loro favore nel solco già tracciato dal Comitato “Insieme per” nel protestare pacificamente sulla gestione dei fondi per i disabili da parte della Regione Campania.


L'intervista nel servizio-video



CORRELATI

Sannioportale.it