• VENERDÌ 5 GIUGNO 2020 - S. Bonifacio vescovo

TIA: è esente l'immobile privo dei servizi essenziali

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Aduc.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


La TIA (tariffa di igiene ambientale) deve essere esclusa per gli immobili privi dei servizi essenziali, in quanto oggettivamente inutilizzabili e non idonei alla produzione di rifiuti. In questi termini si è espressa la Corte di Cassazione con sentenza del 25 maggio 2017 n. 13120, secondo cui tale principio è alla base del presupposto impositivo della Tariffa di igiene ambientale (ossia l''inidoneità oggettiva a produrre rifiuti). La Cassazione ha anche precisato che le comunicazioni relative all''inidoneità del locale alla produzione dei rifiuti debbano avvenire solo quando vi siano variazioni e non annualmente, come in genere sostiene la società concessionaria del servizio ...



Sannioportale.it