EUROPA | Sannioportale.it

europa

Turchia: sospesi altri 4mila dipendenti pubblici

Ennesima ondata di “purghe” in Turchia dopo il fallito golpe dell'estate scorsa. Il governo ha emanato due nuovi decreti che sospendono quasi 4.000 dipendentipubblici e bloccano anche... ...

Leggi Tutto

Brexit, approvate a tempo di record dai 27 le linee guida dell'Ue sui negoziati

In cima alle priorità, i diritti dei cittadini....

Leggi Tutto

La Brexit unisce l'Europa. I 27 a Bruxelles compatti sulle priorità nei negoziati

I 27 devono restare uniti nei negoziati sulla Brexit....

Leggi Tutto

Brexit, la Ue affila le armi: priorità ai diritti dei cittadini

Al vertice europeo i Ventisette approveranno le linee-guida da utilizzare nelle trattative con la Gran Bretagna in vista dell'uscita dall'Unione. Per il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk «la priorità è di assicurare solide garanzie ai cittadini coinvolti in prima persona da Brexit: i britannici ...

Leggi Tutto

Le Pen fa un passo indietro:?«L’uscita dall’euro può attendere»

In attesa del ballottaggio con Macron, la leader del Front National accantona temporaneamente ’obiettivo di abbandonare la moneta unica nel tentativo di recuperare voti nell’elettorato del centro-destra... ...

Leggi Tutto

Eurofili in aumento nell’Unione:?effetto Brexit?

Il nuovo sondaggio di Eurobarometro rivela un aumento sorprendente dei sentimenti europeisti nell’Unione:?l’Italia però resta sotto la media (anche se in recupero)... ...

Leggi Tutto

La destra sovranista appoggia Le Pen

parigi... ...

Leggi Tutto

Chi vuole mettere le mani sui fondi europei

C’è il rischio che, dopo il 2020, una delle principali voci di bilancio dell’Unione europea, quella a cui fanno capo la politiche di coesione, subirà un taglio. In parte per destinare i soldi a nuove voci di spesa, in parte per il venir meno dei contributi britannici... ...

Leggi Tutto

Bruxelles dice no alla sospensione dei negoziati sull'adesione della Turchia

No alla sospensione dei negoziati per l’adesione della Turchia nell’Unione europea....

Leggi Tutto

Crescita, il Pil francese e britannico rallentano. Ma la Spagna va

In Francia il tasso di crescita del Pil rallenta a +0,3% nel primo trimestre dal +0,5% del trimestre precedente (dato rivisto). Lo ha comunicato l'Insee. Il risultato è inferiore al... ...

Leggi Tutto

Brexit, Merkel e May in rotta di collisione

LONDRA - In rotta di collisione: la tregua è finita tra Angela Merkel e Theresa May, che si trovano su posizioni dichiaratamente contrapposte alla vigilia del vertice straordinario di... ...

Leggi Tutto

Olocausto e negazionismo, incidente per la campagna di Marine Le Pen

PARIGI - Un negazionista alla guida del Front National! Un brutto “incidente” di percorso, a maggior ragione in questo momento, per Marine Le Pen. Che in sei anni di presidenza ha... ...

Leggi Tutto

Renzi: riforma del fisco con tre aliquote

roma... ...

Leggi Tutto

Londra, fermato in centro sospetto terrorista

Un uomo è stato fermato oggi dagli agenti della polizia britannica a Londra, a Parliament Street, fra il palazzo di Westminster, sede del parlamento, e i principali edifici... ...

Leggi Tutto

Brexit: in pieno divorzio, l'Ue ostenta più che mai la sua unità.

Questo sabato i 27 capi di Stato e di governo si ritroveranno a Bruxelles per un Consiglio europeo straordinario dedicato alla Brexit....

Leggi Tutto

Brexit, Barnier: "I 27 sono uniti"

Il Consiglio affari generali a Lussemburgo ha dato il via libera alle linee guida sui negoziati che saranno varate formalmente al vertice straordinario di sabato....

Leggi Tutto

Ue, accordo sul gas: famiglie garantite in caso di crisi

DAL NOSTRO CORRISPONDENTE BRUXELLES – Il Consiglio e il Parlamento hanno raggiunto nella notte tra ieri e oggi qui a Bruxelles un atteso accordo sull'approvvigionamento di gasdei... ...

Leggi Tutto

Ungheria-Us: Juncker incontra Soros, "arcinemico" di Orban

George Soros incontra Jean-Claude Juncker....

Leggi Tutto

Draghi: ripresa solida ma l’inflazione bassa richiede una politica ultraespansiva

La crescita si rafforza, i rischi sono ormai esterni e non più domestici, ma l’inflazione manca all’appello. La Banca centrale europea non ha quindi motivo per cambiare la propria politica. Draghi ha confermato che prima finirà il quantitative easing e solo successivamente si toccheranno i tassi di ...

Leggi Tutto

Pagina 1 di 53806